Garanzia

«Garanzia per le cure dentarie?»

Stando alla giurisprudenza del Tribunale federale, giuridicamente l’attività del medico dentista rappresenta un mandato ai sensi dell’art. 394 e segg. CO (cfr. DTF 110 II 375).

In virtù delle disposizioni che disciplinano il mandato, nei confronti del mandante (il paziente) il mandatario (il medico dentista) è tenuto a eseguire in maniera fedele e diligente il proprio mandato. Ciò significa che il medico dentista deve svolgere la propria attività nel rispetto delle regole riconosciute dell’odontoiatria («state of the art»), il che significa pure che non è possibile garantire che il trattamento odontoiatrico abbia successo. Questa regola si applica anche ai trattamenti eseguiti nell’ambito delle assicurazioni sociali (per es. LAINF e LAMal) e anche nei casi in cui l’assicurazione fornisce istruzioni sul trattamento da eseguire.

Siamo di fronte a un cosiddetto errore medico solo quando il medico dentista viola in maniera palese i suoi obblighi di diligenza, per esempio se non tiene conto di conoscenze affermate della medicina dentaria oppure se non rispetta le regole riconosciute dall’odontoiatria.

In base alle disposizioni che disciplinano il mandato, un medico dentista può essere chiamato a rispondere dei suoi errori nei 10 anni successivi la conclusione del trattamento (termine di prescrizione).

L’esecuzione diligente del mandato include anche l’obbligo di informare il paziente sul trattamento, sui suoi rischi e sulle eventuali conseguenze soprattutto in caso di interventi chirurgici. Affinché il paziente possa scientemente acconsentire all’intervento, deve essere ragguagliato su tali aspetti. Se il medico dentista viola questo obbligo di informare, deve rispondere dei danni sin dall’inizio, senza che il paziente debba dimostrare ulteriormente la colpa del medico dentista.

Le regole del mandato che si applicano al rapporto tra medico dentista e paziente valgono anche per i lavori protesici.

 
 



Stampa questa pagina

Documenti

Commissioni arbitrali (CA) (PDF, 39 KB)

Per ulteriori informazioni

Segretariato SSO
Münzgraben 2
Casella postale
3001 Berna

Telefono: 031 313 31 31
Fax: 031 313 31 40
E-Mail: segretariato@sso.ch

Wir verwenden Cookies und Analysetools, um Ihnen den bestmöglichen Service zu gewährleisten. Indem Sie auf der Seite weitersurfen, stimmen Sie der Verwendung von Cookies und Analysetools zu. Weitere Infos finden Sie in unserer Datenschutzerklärung.

Ich stimme zu

Nous utilisons des cookies et des outils d’analyse dans le but de vous offrir le meilleur service possible. En poursuivant votre navigation sur notre site, vous acceptez nos cookies et nos outils d’analyse. De plus amples informations sont disponibles dans nos règles de confidentialité.

J’accepte

Utilizziamo cookie e tool di analisi per assicurarvi il miglior servizio possibile. Continuando a navigare nel sito, acconsentite all’utilizzo dei cookie e dei tool di analisi. Troverete ulteriori informazioni nella nostra Informativa sulla protezione dei dati.

Approvo