FAQ

Dove trovo il mio numero di membro?
Il numero di membro figura sulla tessera di membro blu, ma può comunque essere richiesto al segretariato della SSO.

Dove trovo le direttive sui salari o i contratti di lavoro?
Le direttive e i contratti possono essere richiesti allo shop della SSO, chiamando lo 031 310 20 81, oppure possono essere scaricati dal sito Aspetti legali nell'area riservata ai membri. Per i contratti vi è la possibilità di compilarli online prima di scaricarli. Vi invitiamo inoltre a consultare le direttive sui contratti di lavoro, disponibili allo stesso indirizzo. 

Dove si possono ordinare i biglietti per gli appuntamenti SSO?
Direttamente allo shop della SSO o chiamando lo 031 310 20 81.

Le radiografie vanno consegnate ai pazienti?
Le radiografie vanno consegnate solo su esplicita richiesta del paziente, al quale va fatta firmare una ricevuta. Sulle radiografie non può essere fatto valere un diritto di ritenzione, di conseguenza devono essere consegnate al paziente anche se quest’ultimo non vi ha ancora pagato l’onorario. 

Il paziente ha diritto ad averere la sua cartella clinica?
Conformemente alla legge federale sulla protezione dei dati, il paziente ha diritto ad avere una copia della sua cartella clinica. Se il paziente insiste per avere l’originale, vi consigliamo di farvi dispensare dall’obbligo legale di conservare i documenti, facendovi controfirmare una dichiarazione in cui si attesta che avete consegnato l’originale della cartella clinica al paziente in questione.

Come trovo un medico dentista specializzato?
Sul sito della SSO, alla rubrica Cercate un dentista?, grazie alla funzione di ricerca avanzata potete trovare lo specialista che desiderate in un determinato cantone o in tutta la Svizzera.

Come posso modificare i dati che figurano sulla mia mini pagina web o cosa devo fare per avere una mini pagina web?
Nell’area riservata ai membri della SSO, alla rubrica Pagina web, potete compilare e inviare il relativo formulario. 

Dove trovo i formulari per le lesioni dentarie?
Li potete richiedere gratuitamente allo shop della SSO. 

L’assicurazione è tenuta a rendere noto il nome del medico dentista di fiducia?
Su richiesta della SSO, l’incaricato federale della protezione dei dati ha stabilito che il nome del medico dentista di fiducia debba essere comunicato al dentista curante. 

Dove ottengo il permesso di libero esercizio?
Questo permesso viene rilasciato dal dipartimento cantonale della sanità.

Dove posso far stimare il mio studio dentistico?
Potete inoltrare una richiesta scritta (per lettera, fax o e-mail) in tal senso al segretariato della SSO. In seguito, la persona che si occupa delle stime degli studi medico dentistici prenderà contatto con voi per fissare un appuntamento. 

Dove trovo i contratti di tirocinio?
I contratti possono essere scaricati al seguente indirizzo www.lv.dbk.ch oppure richiesti direttamente alle scuole per assistenti dentali.

Posso disdire un contratto di tirocinio?
Terminato il periodo di prova, un contratto di tirocinio può essere disdetto solo per motivi gravi. La disdetta può essere data sia dal datore di lavoro sia dalla persona in formazione, previo accordo con l’ufficio della formazione professionale.

Come membro della SSO devo aderire alla convenzione sulle tariffe?
Aderendo alla SSO, tutti i membri accettano la convenzione sulle tariffe. La tassa per l’utilizzazione del tariffario è compresa nella quota di membro della SSO.

Cosa è il GLN?
GLN sta per "Global Location Number", un numero d’identificazione assegnato dall’UFSP. Le persone che esercitano una professione medica possono richiedere questo numero direttamente all’UFSP, scrivendo al seguente indirizzo: medreg@bag.admin.ch.

Come ci si regola con il salario di una persona in formazione che non ha superato l'esame finale di tirocinio?
Se continua a frequentare la scuola per assistenti dentali, ha diritto a circa fr. 1’650.– mensili, se non frequenta la scuola ha diritto a un salario che si situa tra fr. 1’650.– e il minimo previsto per il primo anno di servizio.

Quest’anno la mia assistente dentale compie 50 anni. Ha diritto a cinque settimane di vacanza?
No, il Codice delle obbligazioni non lo prevede.

Dove trovo informazioni sul numero RCC?
Presso il segretariato della SSO, Münzgraben 2, 3000 Berna 8, tel. 031 313 31 31, e-mail: sekretariat@sso.ch

In caso di attività a tempo parziale (ad esempio al 50%), un anno è considerato un anno di servizio?
No, in caso di attività al 50% si hanno due anni di servizio al 50%, pari a un anno al 100%..

È obbligatorio versare la tredicesima mensilità?
Le direttive sui salari prevedono la tredicesima mensilità. La tredicesima mensilità può anche essere versata proporzionalmente ogni mese, a condizione che il salario annuale senza la quota di tredicesima non sia inferiore al salario minimo senza tredicesima. In caso di anno incompleto di lavoro (ad esempio in caso di dimissioni prima di fine anno), la tredicesima mensilità viene versata pro rata temporis. 

Nel nostro studio paghiamo sei settimane di vacanze, ma il salario dell'assistente dentale è inferiore al minimo prescritto dalla legge. Questa situazione è legale?
Sì, dato che le direttive sui salari si basano su 42 ore di lavoro settimanali e quattro settimane di vacanze all’anno. 

Come viene calcolato il salario orario?
Salario mensile (lordo) x 13 : 52 : ore settimanali di lavoro dello studio dentistico, ad esempio 42 = salario orario + supplemento per le vacanze (in caso di 4 settimane = 8,33%, di 5 settimane = 10,64% e di 6 settimane = 13,04 %) ed, eventualmente, a discrezione, un supplemento per giorni festivi del 2 %.

Come vengono calcolate le vacanze pro rata?
4 settimane di vacanze corrispondono a 20 giorni lavorativi : 12 mesi = 1,66 giorni di vacanze al mese; 5 settimane di vacanze corrispondono a 25 giorni lavorativi : 12 mesi = 2,08 giorni di vacanze al mese x mesi di servizio.

Vacanze aziendali? Desideri riguardanti le vacanze? Vacanze senza preavviso?
Le vacanze devono comprendere almeno due settimane consecutive. Le vacanze vengono fissate in base alle direttive del datore di lavoro, che dovrebbe tenere conto dei desideri del lavoratore. Si possono fissare dei periodi di vacanze aziendali, che saranno vincolanti per tutti i lavoratori dello studio. Tali vacanze vanno però preannunciate con anticipo (circa 2–3 mesi prima). 

Come ci si regola con le ore straordinarie di lavoro?
Se la mole di lavoro lo richiede, i lavoratori sono tenuti a prestare ore straordinarie di lavoro. È opportuno che i lavoratori sottopongano regolarmente (una volta al mese) al titolare dello studio dentistico un conteggio delle ore straordinarie prestate, chiedendone esplicitamente l’approvazione. Le ore straordinarie di lavoro possono essere compensate o retribuite, nella misura in cui ciò sia pattuito contrattualmente.

Orario di lavoro nelle vigilie di festività?
In questo caso il lavoratore non ha diritti particolari. Il datore di lavoro è libero di fissare l’orario di lavoro per le vigilie dei giorni festivi.

Come ci si regola con il supplemento per le assistenti di profilassi?
Questo supplemento va corrisposto totalmente solo se l’assistente di profilassi svolge la sua attività almeno nella misura dell’80%, in caso contrario è permesso ridurre il supplemento. 

Per un’assistente di profilassi è possibile concordare una retribuzione basata sul fatturato?
No, non è permesso.

Per un’igienista dentale è possibile concordare una retribuzione basata sul fatturato? Esistono contratti specifici?
Vi rinviamo al sistema salariale "DH +" per le igieniste dentali (Internum 6/2008, pagina 160, in tedesco), non esistono contratti specifici. 

Come ci si deve regolare con l’indennità per picchetto?
Per i picchetti durante i giorni feriali non è prevista una retribuzione speciale, ad eccezione degli interventi dopo le 23:00, per i quali è previsto un supplemento del 25%. Il lavoro prestato nello studio dentistico di domenica o nei giorni festivi va compensato con un supplemento di salario del 50%. Il servizio di picchetto al di fuori dello studio dentistico non viene compensato. 

A quanti giorni di perfezionamento professionale ha diritto un’assistente dentale o di profilassi?
Conformemente alle direttive, per le assistenti dentali sono previsti due giorni di congedo all’anno, mentre per le igieniste dentali tre giorni e per gli assistenti cinque giorni. 

Come ci si regola con i giorni di congedo in caso di trasloco, matrimonio, decesso di un parente ecc.?
Questo aspetto non è disciplinato dalla legge. Conformemente alle direttive sul contratto di lavoro, la SSO consiglia di concedere 2 giorni di congedo in caso di matrimonio, 1 in caso di trasloco, 1 in caso di decesso di un parente stretto. Si tratta comunque di direttive, il datore di lavoro è libero di adottare altre disposizioni. 

La mia assistente dentale è assunta a ore. In caso di malattia ha diritto al pagamento del salario?
Si, nella misura in cui nei giorni in questione avrebbe dovuto lavorare. Il CO stabilisce come debba essere pagato il salario in caso di malattia.

Il figlio della mia assistente dentale è malato. Lei ha diritto a un congedo per malattia dei figli?
Sì, per le persone con obblighi familiari, la malattia dei figli è equiparata a una malattia personale. Previa presentazione di un certificato medico, la lavoratrice ha diritto a un massimo di tre giorni di congedo, durante i quali il datore di lavoro è tenuto a versarle il salario.

Stampa questa pagina