SSO-Logo

Coronavirus: aggiornamento del 4 febbraio 2021

###USER_title### ###USER_last_name###

 

Covid-19: allentamento dell’obbligo di aggiornamento professionale esteso al 2021


Su richiesta della SSO i partner tariffari hanno accettato che l’allentamento dell’obbligo di aggiornamento professionale sia esteso anche al 2021. Per i medici dentisti questo è uno degli obblighi professionali sanciti dall’art. 40 lett. b LPMed (Legge sulle professioni mediche, RS 811.11), previsto anche dalle Convenzioni tariffarie e dalle relative disposizioni di esecuzione.

Anche quest’anno il perdurare della pandemia ostacola l’organizzazione di parecchi congressi, eventi di formazione continua e corsi. La maggioranza dei medici dentisti non riesce quindi a ottemperare per intero al proprio obbligo di aggiornamento professionale.

Per questo motivo, anche nel 2021 l’obbligo di seguire le 80 ore di aggiornamento professionale all’anno è ridotto di 25 ore e ammonta quindi a 55 ore. Le 30 ore di studio personale (lettura di riviste specialistiche ecc.) possono essere fatte valere come al solito, mentre le rimanenti 25 ore di aggiornamento professionale vanno documentate con certificati che attestino la partecipazione (in presenza oppure online) a sezioni di eventi scientifici e/o orientati alla pratica professionale. Per il resto si applicano le direttive sull’aggiornamento professionale stabilite dalle Convenzioni tariffarie (AINF/AM/AI, LAMal e DENTOTAR®).

Cancella Newsletter | Modifica dati | Website | © Società svizzera odontoiari SSO