SSO-Logo

Coronavirus: aggiornamento dal 14 agosto 2020

###USER_title### ###USER_last_name###

 

COVID-19: allentamento dell’obbligo di aggiornamento professionale per il 2020


A causa della pandemia di coronavirus, nel 2020 molti congressi, eventi e corsi di formazione continua sono stati annullati. Quest’anno, pertanto, la maggior parte dei medici dentisti non è in grado di ottemperare appieno al proprio obbligo di aggiornamento professionale. Questo obbligo rientra da un lato negli obblighi professionali di cui all’art. 40 lett. b LPMed (Legge sulle professioni mediche, RS 811.11) e d’altro canto è previsto anche dalle Convenzioni tariffali e dalle relative disposizioni di esecuzione. Già lo scorso 23 marzo la SSO si era rivolta ai propri partner tariffari chiedendo un allentamento dell’obbligo di aggiornamento professionale per il 2020. Una richiesta in tal senso è stata poi ribadita dalla sezione turgoviese della SSO all’Assemblea dei delegati della SSO di quest’anno, che l’ha approvata. In virtù delle Convenzioni tariffali, la SSO non ha però potuto approvare unilateralmente un simile allentamento, le serviva il consenso dei partner tariffari. Purtroppo la decisione adottata dall’Assemblea dei delegati (cfr. INTERNUM 4/2020, pag. 89) non è stata integralmente approvata dai partner tariffari. Il 12 agosto 2020 la SSO e i partner tariffari sono giunti al seguente accordo sull’allentamento dell’obbligo di aggiornamento professionale.

Per il 2020, l’obbligo di seguire 80 ore di aggiornamento professionale all’anno è ridotto di 25 ore, per un totale di 55 ore. Le 30 ore di studio personale (lettura di riviste specializzate ecc.) possono come sempre essere fatte valere per intero. Per le rimanenti 25 ore come sempre si può partecipare (in presenza oppure online) a eventi scientifici e/o a sezioni di programmi importanti ai fini dell’attività nello studio medico dentistico. Per il resto si applicano le direttive sull’aggiornamento professionale stabilite dalle Convenzioni tariffali (AINF/AM/AI, DENTOTAR®).

L’allentamento concordato è in linea con la regolamentazione adottata dai medici circa l’obbligo di aggiornamento professionale per il 2020. Se la situazione non dovesse migliorare in modo sostanziale, occorrerà chiedere un allentamento adeguato di tale obbligo anche per il 2021.

Cancella Newsletter | Modifica dati | Website | © Società svizzera odontoiari SSO